Donne sul fronte: Giuliana Sgrena. Baghdad, i giorni del sequestro

di Giuliana Sgrena con i disegni di Irene Carbone

Febbraio 2005, la giornalista Giuliana Sgrena viene rapita a Baghdad. I giorni successivi passano fra il silenzio dei rapitori, la solitudine di una stanza trasformata in prigione e le mobilitazioni in Italia Dopo un mese di trattative, e dopo il drammatico appello in video, arriva finalmente la notizia della liberazione. L’esultanza però cede subito il posto all’angoscia. L’auto che stava conducendo la giornalista all’aeroporto di Baghdad è stata colpita dal “fuoco amico”. Colpi sparati dalle truppe americane feriscono Giuliana e tolgono la vita a Nicola Calipari, l’agente del Sismi che si era occupato della trattativa con i rapitori. Un viaggio immaginario, verso un passato reale e drammatico, fatto per riconquistare il futuro e le verità di quei giorni.

Con un’intervista a Hanaa Edwar.

Prezzo:

7.90

Pagine: 128

ISBN: 9778142147006

Anno di Uscita: 2020

Temi: in edicola

logo