A sinistra. Da capo

«Il Pd e la sinistra sono stati spiantati. Non tanto dalle scelte dell’oggi, ma da unanostra claudicante storia passata. È una nuova visione del mondo che dobbiamo comporre. Un rilancio della risposta di fondo al perché vogliamo restare in campo»

Goffredo Bettini, uno dei principali ideatori e costruttori del Pd, analizza le ragioni storiche della sconfitta della sinistra e si interroga sul suo futuro; non mancano autocritica, opinioni scomode, retroscena e proposte concrete.

Nella prima parte, l’autore si concentra sulla cornice storica, ideale e culturale, da cui scaturisce la sinistra. Il rovesciamento dell’ordine sociale tra chi ha e chi non ha, tra chi sta sopra e chi sta sotto, tra chi sa e chi non sa. Una contesa incessante tra la forza e la debolezza, tra la dannazione e il privilegio.

Si ripercorre il Novecento, il secolo della grande storia, con i suoi picchi e le sue drammatiche sconfitte.

La progressiva scomparsa dei partiti di massa. Anzi, di ogni “forma” (la famiglia, il quartiere, la Chiesa). Fino alla scomparsa degli “appigli” fondamentali per l’ascesa degli ultimi, che impone la ricerca di nuove vie per il riscatto.

Nella seconda parte del libro, le pagine si trasformano in un diario politico sugli ultimi anni; dalla nascita del governo giallorosso (Conte II) al risultato delle ultime elezioni nazionali. Tanti retroscena inediti e sguardi privilegiati di uno dei maggiori protagonisti di questa (oppure quella) fase.

La terza parte è dedicata alla guerra in Ucraina: Bettini ne analizza le cause in modo originale. Condannando l’assenza di un ruolo dell’Europa. L’epilogo, asciutto e diretto, è un richiamo al legame intimo tra il socialismo e il cristianesimo: entrambi attenti alle persone, al loro dolore e alla loro speranza.

Con la postfazione di Andrea Orlando

In libreria

Prezzo:

18.00

Pagine: 304

Anno di Uscita: 2022

Temi: bettini, elezioni, partito democratico, pd, sinistra

L’intervista a Goffredo Bettini sul Corriere della Sera

Da Corriere della Sera 08/11/2022 Di Maria Teresa Meli
Download

Una pagina del nuovo Bettini, una Schlein (im)possibile e i primi no agli inviti del Pd

Da Domani 08/11/2022 Di Daniela Preziosi

‘A sinistra. Da capo’ di Goffredo Bettini

Da Dagospia 10/11/2022 Di Redazione

“A sinistra. Da capo” – L’anticipazione. Il dirigente dem, nel suo volume edito da PaperFirst e domani in edicola e nelle librerie, svela i retroscena dal Rottamatore alla fase giallorosa

Da Il Fatto Quotidiano 10/11/2022 Di Goffredo Bettini

Stelle cadenti. Bettini e D’Alema sulle spoglie del Pd

Da Huffington Post 10/11/2022 Di Alessandro De Angelis

Goffredo Bettini indica la strada ai dem: “A Sinistra. Da capo.”

Da Giornale Mio 10/11/2022 Di Vito Bubbico

Un doppio binario per disarmare l’ideologia unipolare

Da Il Manifesto 11/11/2022 Di Goffredo Bettini
Download

L’intervista a Radio24 con Maria Latella

Da Radio 24 14/11/2022 Di Maria Latella

L’intervista a Stasera Italia

Da Stasera Italia - Radio24 14/11/2022 Di

Bettini riunisce i filo-5S ma tra Conte e il Pd si è spenta la scintilla

Da La Repubblica 14/11/2022 Di Stefano Cappellini

‘A sinistra. Da capo’ su Dagospia

Da Dagospia 14/11/2022 Di

Goffredo Bettini ad Agorà

Da Agorà - Rai 3 15/11/2022 Di Francesca Martelli

Goffredo Bettini, intellettuale di razza rara che non vedrete mai in tv

Da Antimafia Duemila 15/11/2022 Di Saverio Lodato

Goffredo Bettini a Metropolis – Repubblica.it

Da La Repubblica 16/11/2022 Di Metropolis

Presentazione del libro “A sinistra da capo” di Goffredo Bettini

Da Radio Radicale 16/11/2022 Di Redazione

Bettini: dem e 5s devono incrociare di nuovo le loro strade

Da Corriere del Mezzogiorno 17/11/2022 Di Simona Brandolini
Download

Presentazione del libro di Goffredo Bettini «A sinistra. Da capo»

Da Radio Radicale 18/11/2022 Di Enrica Izzo

Parla Goffredo Bettini: “Riprendiamoci la scintilla”

Da TPI 18/11/2022 Di Luca Telese
Download

Il Pd dopo il Pd

Da Domani 21/11/2022 Di Marco Damilano
Download

Goffredo Bettini, l’intervista a Omnibus

Da La7 - Omnibus 22/11/2022 Di Redazione

MANOVRA. BETTINI: DA MELONI OFFENSIVA SOCIALE, SUA NATURA DI CLASSE NON CAMBIA

Da Agenzia DIRE 01/12/2022 Di
Goffredo Bettini

Goffredo Bettini

Goffredo Bettini (Roma, 5 novembre 1952) fin da ragazzo coltiva due grandi passioni: il cinema e la politica. È segretario del PCI di Roma ed entra nella Direzione nazionale del partito ad appena 32 anni. È l’ispiratore del “Modello Roma”, con i Sindaci Rutelli e Veltroni. Gli viene affidata la responsabilità della costruzione dell’Auditorium di Renzo Piano. Ne diventa Presidente nel 1997, poi fonda e dirige la Festa del Cinema di Roma. Costruisce il Pd, di cui è coordinatore nazionale con Veltroni segretario. Membro del Parlamento, prima alla Camera e poi al Senato, viene eletto al Parlamento Europeo nel 2014. Dopo una legislatura, non si ripresenta. Convinto sostenitore del governo Conte II, supporta Zingaretti nella realizzazione di un’alleanza larga.