Sfascistoni

Manuale di resistenza a tutte le destre

È evidente che in Italia sia mancato un Processo di Norimberga.
Il nostro Paese, infatti, non ha mai fatto i conti col fascismo e con la sua memoria storica. Proprio per questo già Beppe Fenoglio temeva che certi squadristi si sarebbero prima o poi riciclati, e dunque reinseriti, nelle istituzioni. E così è stato.

Sfascistoni è al tempo stesso un catalogo e un manuale. Catalogo di soggetti politicamente e moralmente irricevibili, che proliferano nella destra italiana oggi baciata dai consensi. E manuale di resistenza, perché a questa politica degenere e nauseante occorre resistere.

In questo libro, scritto con arguzia e tagliente ironia, Andrea Scanzi mette in fila una lunga serie di fascisti dichiarati e mascherati, macchiette e pesci piccoli, camerati e criminali. Qualcuno vi farà persino sorridere, molti altri vi faranno rabbia e basta. Talvolta sullo sfondo compaiono Matteo Salvini e Giorgia Meloni che, seppure dichiaratamente non fascisti, quel mondo lo cercano, lo titillano, lo corteggiano. Per poi far finta di nulla e cadere dal pero quando qualcuno – la solita “sinistra comunista e moralista” – glielo fa notare.
Viviamo tempi sbandati, faticosi, pericolosi.
E occorre resistere, magari partendo proprio da questo libro accorato e arrabbiato.

Prezzo:

12.00

Pagine: 166

Anno di Uscita: 2021

Ecco l’ultimo libro di Andrea Scanzi: non è ancora uscito ma è già primo in saggistica su Amazon

Da ArezzoNotizie 18/11/2021 Di Redazione

Scanzi, il nuovo libro: Sfascistoni, manuale di resistenza a tutte le destre

Da Affari Italiani 19/11/2021 Di Redazione

“Sfascistoni” di Andrea Scanzi

Da La7 - L'aria che tira 22/11/2021 Di Redazione

“Sfascistoni”, Andrea Scanzi presenta in diretta il nuovo libro con Luca Sommi e Marco Lillo

Da 23/11/2021 Di Redazione

Scanzi e gli ‘Sfascistoni’ a Più Libri Più Liberi

Da Il Fatto Quotidiano 14/12/2021 Di Alberto Sofia

Scanzi e “Sfascistoni” a Le Parole con Massimo Gramellini

Da Le Parole 20/12/2021 Di Redazione
Andrea Scanzi

Andrea Scanzi

Andrea Scanzi è giornalista, scrittore, webstar, autore e interprete teatrale. Firma di punta del Fatto Quotidiano, opinionista e conduttore televisivo, dal 2011 ha scritto e portato in tour spettacoli di grande successo. Per PaperFirst ha pubblicato i bestseller Renzusconi (2017), Salvimaio (2018), Il cazzaro verde (2019), I cazzari del virus (2020) e Sfascistoni (2021). Penna eclettica, personaggio poliedrico e grande appassionato di musica, si è laureato nel 2000 in Lettere Moderne con una tesi dedicata ai cantautori della prima generazione. A teatro racconta Giorgio Gaber, Fabrizio De Andrè, Ivan Graziani, Pink Floyd, Lucio Dalla, Piero Ciampi. Si è esibito in due occasioni con Edoardo Bennato e ha scritto un libro con Ivano Fossati (Il volatore 2006). E ti vengo a cercare è anche il titolo del suo ultimo spettacolo teatrale, dedicato a Battiato e destinato ad attraversare l’Italia per almeno tutto il 2022 e 2023.

Il booktrailer del libro ‘Sfascistoni’ di Andrea Scanzi

logo

Gli ‘Sfascistoni’ di Andrea Scanzi

logo

Andrea Scanzi: il mio libro “Sfascistoni. Manuale di resistenza a tutte le destre”

Secondo Andrea Scanzi è evidente che in Italia sia mancata una Noriberga. Il nostro Paese, secondo il giornalista e scrittore, non ha mai fatto i conti con il fascismo e con la sua memoria storica. Questo è il presupposto da cui è nato "Sfascistoni. Manuale di resistenza a tutte le destre", edito da PaperFIRST. Del volume ha parlato questa mattina, ospite del programma "Non Stop News", l' autore Andrea Scanzi. All'interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi, Enrico Galletti e Massimo Lo Nigro.

logo

Sicilia Sera a cura di Filippo Cucina – Andrea Scanzi presenta il suo nuovo libro “Sfascistoni”

logo

Intervista ad Andrea Scanzi

logo
E ti vengo a cercare

E ti vengo a cercare

Voli imprevedibili ed ascese velocissime di Franco Battiato Francesco Battiato, in arte Franco su suggerimento di Giorgio Gaber, è stato un vero e proprio rivoluzionario in servizio permanente. Ha attraversato periodi molto diversi, cercando sempre nuove strade per comunicare con la sua musica: di protesta, pop, krautrock, sperimentale, rock, d’autore, classica, sinfonica. È impossibile rinchiuderlo […]