E ti vengo a cercare

Voli imprevedibili ed ascese velocissime di Franco Battiato

Francesco Battiato, in arte Franco su suggerimento di Giorgio Gaber, è stato un vero e proprio rivoluzionario in servizio permanente. Ha attraversato periodi molto diversi, cercando sempre nuove strade per comunicare con la sua musica: di protesta, pop, krautrock, sperimentale, rock, d’autore, classica, sinfonica. È impossibile rinchiuderlo in una sola etichetta, così come è impossibile non farsi ammaliare da un’arte multiforme che questo libro ci fa rivivere appieno: dalla complessità di L’Egitto prima delle sabbie alla solennità di Come un cammello in una grondaia, dall’avanguardia di Pollution fino alla straordinaria fase di spiritualità che va da Fisiognomica a Caffè de la Paix, senza dimenticare le canzoni di enorme successo come Centro di gravità permanente e Bandiera bianca, la dolente Povera patria, la struggente La cura, la prodigiosa Prospettiva Nevski o la stessa E ti vengo a cercare.

Andrea Scanzi, con accuratezza e passione, ripercorre la carriera di Battiato seguendo ogni snodo, picco e azzardo di uno dei più grandi maestri della musica italiana, facendo incursioni anche nei suoi studi da linguista e nell’ambito dell’opera, del cinema, della pittura, della religione e della meditazione. Un genio ironico e poliedrico, inquieto e sfaccettato, capace come pochi altri di unire l’alto e il basso. Franco Battiato è un mondo meraviglioso. E questo libro lo dimostra.


La vita è quasi sempre una iattura insopportabile, ma essere stati contemporanei di Battiato era e resta una fortuna davvero enorme

(Andrea Scanzi)

In libreria e in edicola con il Fatto Quotidiano

Prezzo:

14.00

Pagine: 136

Anno di Uscita: 2022

Andrea Scanzi a Le Parole di Gramellini omaggia Franco Battiato

Da Le Parole 16/05/2022 Di

Andrea Scanzi a Radio1 in vivavoce

Da Radio 1 17/05/2022 Di

Franco Battiato, il libro di Scanzi a un anno dalla morte: “Un artista che si è sempre messo in gioco ed è riuscito a tenere insieme alto e basso”

Da Il Fatto Quotidiano 18/05/2022 Di Redazione

ANDREA SCANZI: L’OMAGGIO A FRANCO BATTIATO IN UN LIBRO

Da Contra-Ataque 19/05/2022 Di Redazione
Andrea Scanzi

Andrea Scanzi

Andrea Scanzi è giornalista, scrittore, webstar, autore e interprete teatrale. Firma di punta del Fatto Quotidiano, opinionista e conduttore televisivo, dal 2011 ha scritto e portato in tour spettacoli di grande successo. Per PaperFirst ha pubblicato i bestseller Renzusconi (2017), Salvimaio (2018), Il cazzaro verde (2019), I cazzari del virus (2020) e Sfascistoni (2021). Penna eclettica, personaggio poliedrico e grande appassionato di musica, si è laureato nel 2000 in Lettere Moderne con una tesi dedicata ai cantautori della prima generazione. A teatro racconta Giorgio Gaber, Fabrizio De Andrè, Ivan Graziani, Pink Floyd, Lucio Dalla, Piero Ciampi. Si è esibito in due occasioni con Edoardo Bennato e ha scritto un libro con Ivano Fossati (Il volatore 2006). E ti vengo a cercare è anche il titolo del suo ultimo spettacolo teatrale, dedicato a Battiato e destinato ad attraversare l’Italia per almeno tutto il 2022 e 2023.

Il booktrailer

logo

Andrea Scanzi: “Battiato avrebbe fatto un concerto in Ucraina, come fece a Baghdad”

logo
Demolition Man

Demolition Man

Matteo Renzi, la tragedia della politica italiana

I cazzari del virus

I cazzari del virus

Diario della pandemia tra eroi e chiacchieroni.

Il cazzaro verde

Il cazzaro verde

Il ritratto scorretto di Matteo Salvini.

Renzusconi

Renzusconi

Il ritratto di Matteo, l’allievo che (non) superò il maestro Silvio.

Salvimaio

Salvimaio

Dall’inciucio al populismo: terza Repubblica o dilettanti allo sbaraglio?

Sfascistoni

Sfascistoni

Manuale di resistenza a tutte le destre